you are here:

22 -June -2018 - 11:37
Uno sguardo sul nostro tempo!
Il giro d'Italia delle elezioni comunali: alla scoperta delle sfide del 10 giugno

Da Repubblica:"Da nord a sud, passando per le isole e poi ritorno verso la Capitale, dove alle urne sono chiamati due Municipi. Uno sguardo sul voto amministrativo, il primo dopo la formazione del governo M5s-Lega, tenendo d'occhio i risultati delle politiche del 4 marzo". LEGGI ARTICOLO
 

 

 
Ecco chi detiene (davvero) il debito pubblico italiano

Da Linkiesta:"Il debito pubblico italiano ha di recente toccato il valore record di 2.302 miliardi di euro (il 131% del Pil). Ma chi sono i creditori dello Stato? Negli ultimi anni le percentuali di chi ha in mano il nostro debito sono variate significativamente. Un po' di numeri e un'infografica lo spiegano bene". LEGGI ARTICOLO

 
Usare il cellulare all'estero, ecco le offerte degli operatori italiani

Da Repubblica:"C'è nell'aria una "stretta" sulle tariffe mobili in roaming in Europa. Vediamo come si differenziano gli operatori e le diverse offerte per queste vacanze all'estero". LEGGI ARTICOLO

 
IL VERO PROBLEMA DELLA POLITICA ITALIANA È COSA ACCADRÀ DOPO MARIO DRAGHI

Dagli Statigenerali.com:"Ora che il nuovo governo a trazione binaria Movimento 5 Stelle (M5S) e Lega si è formato, è possibile fare diverse considerazioni su quale potrà essere il suo percorso. Sotto l´apparente guida del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, questo coacervo governativo non solo sarà soggetto a pressioni interne, per conciliare le due anime dell´esecutivo, ma anche a pressioni esterne". LEGGI ARTICOLO

 
Brusca frenata per l'economia tedesca. Giù gli ordinativi industriali

Da Repubblica:"L'istituto di statistica registra una flessione del 2,5 per cento rispetto al mese precedente: la flessione continua da quattro mesi consecutivi, Non succedeva dal 2012. Tracolla la domanda di aerei, veicoli ferroviari e navi". LEGGI ARTICOLO
 

 
Cresce il rancore per la sanità, prova d’esame per il governo del cambiamento

Segnalo questo comunicato del Censis:"Sale a 40 miliardi di euro la spesa di tasca propria degli italiani per la sanità (+9,6% nel periodo 2013-2017). E pesa di più sulle famiglie a basso reddito: la tredicesima di un operaio se ne va in cure sanitarie per sé e i familiari. Ora 13 milioni di italiani dicono stop alla mobilità sanitaria fuori regione («ognuno si curi a casa propria»). E in 21 milioni ritengono giusto limitare le risorse pubbliche per le persone con stili di vita nocivi (dai fumatori agli obesi). Gli elettori di Lega e 5 Stelle sono i più rancorosi verso il Servizio sanitario: molto ha contato nelle urne, per questo la sanità sarà il vero banco di prova per il nuovo esecutivo". LEGGI ARTICOLO

 
La cura degli anziani? Esiste una questione Meridionale

Dal Sole24ore.com:"Secondo recenti dati Istat  al 31 dicembre 2015 in Italia si contavano 288 mila persone con più di 65 anni ospiti di strutture residenziali socio- assistenziali, di cui 218 mila non autosufficienti". LEGGI ARTICOLO

 
Italiani, un popolo di risparmiatori? Macché, siamo diventati spendaccioni

Da Linkiesta:"In Italia migliorano redditi e consumi, ma nessuno mette più da parte soldi. Negli anni '90 infatti eravamo le formiche d'Europa, ora il tasso di propensione al risparmio è crollato. Le cause? I giovani adulti che guadagnano poco, ma non vogliono rinunciare al loro tenore di vita". LEGGI ARTICOLO.

 
Il 46% degli italiani promuove Conte, sei su dieci a favore dell'abbandono dell'austerità

Dall'Huffingtonpost:"Rilevazione dell'Istituto Demopolis: per il 71% prioritaria l'introduzione del salario minimo". LEGGI ARTICOLO

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 827